GIANNI DONNINI

Gianni Donnini nato ad Osimo (AN) nel 1973 e residente a Polverigi (AN), inizia il suo percorso con l’organetto all’età di dodici anni.
Complice il padre, cantore delle tradizioni popolari marchigiane, il primo approccio con lo strumento avviene tramite incontri con anziani suonatori locali di organetto.
Dopo questo avvio importante, frequenta per due anni un corso di organetto, dopodiché, prosegue lo studio dello strumento da autodidatta.
Per tredici anni si dedica alla musica da ballo liscio, per poi ritornare in seguito alla musica popolare.
Ha collaborato con i gruppi folkloristici “La Castellana” di Filottrano (AN) e “La Damigiana” di Monte San Vito (AN).
Nel 2005 fonda il gruppo di cantastorie e stornellatori “La Martinicchia” con sede a Polverigi (AN). Collabora con varie associazioni, tra le quali “L’Albero del Maggio”, che si occupa di ricerca della musica, del canto e delle danze popolari.
Spesso viene invitato a tenere degli stage di saltarello marchigiano ed è stato definito da Gastone Pietrucci, fondatore de “La Macina” e del “Centro Tradizioni Popolari”, l’erede dei più grandi suonatori popolari marchigiani di organetto.
Nel 2006 fa parte della giuria al concorso internazionale di fisarmonica diatonica svoltosi a Castelfidardo (AN).
WebMaster: isalvi@libero.it
Redazione: info@organetto.it
© 2007 Organetto.it - tutti i diritti riservati