RONY BARGELLINI

Nato a Winthertur (Svizzera)  il 2/3/62, inizia la sua attività musicale giovanissimo nel ’79 come fisarmonicista, con il “Collettivo Folkloristico Montano”, gruppo di ricerca della tradizione musicale  e culturale dell’Appennino Tosco Emiliano. Con questa formazione partecipa a una delle prime edizioni del CANTE’ L’EV , festival internazionale della musica popolare, che si è tenuto per varie edizioni  a  Torino per le attività stagistiche e a Diano D’alba e centri limitrofi per la manifestazione artistica. In questa occasione avviene il suo incontro con l’organetto diatonico , ne inizia lo studio e si dedica a una ricerca autonoma sulle musiche da ballo europee, e alla musica di strada.
Nel ’92 durante una collaborazione con l’Atheneum Musicale Fiorentino crea intorno a sé una formazione stabile di musicisti, la RONY MICRO BAND con cui nel ‘96 presenta in Italia ed in Francia lo spettacolo “Festa di Frontiera”, viaggio tra le tradizioni musicali multietniche.
Partecipa per quattro anni consecutivi (’93-’97) alla festa irlandese di St. PATRICK, presso l'ex Teatro Tenda di Firenze. Partecipa inoltre al ROCK CONTEST  edizione ‘95 di Controradio arrivando in finale terzi assoluti.
Con la Rony Micro Band incide “FESTA DI FRONTIERA” , “TERRE”, e partecipa a varie edizioni della manifestazione “INCANTI & BANCHI” a Castel Fiorentino, “MERCANTIA” a Certaldo , “EFFETTO VENEZIA” a Livorno e IBLA BUSKERS a Ragusa.
Lavora a più riprese con ANGELA BATONI TRIO e nel 2006 incide il cd “Storia della Liberazione della città di Firenze”, lavoro per le scuole e dedicato alla Resistenza (Cd documento prodotto dalla Regione Toscana).
Collabora come musicista anche in ambito teatrale  con  IL TEATRO DEL RIMBALZO di OMBRETTA ZAGLIO, con la quale realizza una trilogia di spettacoli.
- L’ALERAMICA, racconto che utilizza la tecnica dei cantastorie imbonitori sulla leggenda  della Nascita del Monferrato
- L’ALLUVIONATA, racconto inerente alla disastrosa alluvione della città di Alessandria
- CONTAFIABE, spettacolo incentrato sulla fiabe antiche e moderne che si basa sui racconti dei fratelli Grimm, lavoro destinato alle scuole materne ed elementari.
Con  la compagnia “I FAVOLANTI” di Elisabetta Salvatori, scrive ed esegue le musiche per la narrazione “La Bella di Nulla” e in seguito, sempre in collaborazione con Elisabetta Salvatori, esegue le musiche dello spettacolo “CALDE ROSE” con il violinista Matteo Ceramelli.
Con il Teatro dei MAGAZZINI di Sesto Fiorentino esegue  musica klezmer sempre in duetto con Matteo Ceramelli nello spettacolo “CANTICO DEI CANTICI” con Marion D’Amburgo, riscrittura  di  Guido Ceronetti e regia di Federico Tiezzi.
Nell’ambito del teatro di figura collabora attualmente con la Compagnia “BURATTA LA LUNA” e “PUPI DI STAC” .
Con il gruppo OCTAVA RIMA suona nello spettacolo “CAVALCANDO  L’APPENNINO”, dedicato alle musiche della tradizione toscana, e suona nello spettacolo teatrale “BEATRICE DI PIAN DEGLI ONTANI”, lavoro dedicato alla omonima poetessa-pastora.
Nel 2004 da una sua idea nasce l’ “ORKESTRINA DEL TITANIK, gruppo con il quale continua il percorso musicale multietnico.

www.orkestrinadeltitanic.it

www.myspace.com/lorchestrinadeltitanic

WebMaster: isalvi@libero.it
Redazione: info@organetto.it
© 2007 Organetto.it - tutti i diritti riservati